venerdì, 22 novembre 2019

I primi mesi del 2019 decretano il successo turistico di Basilicata, Calabria e Abruzzo

Secondo gli ultimi dati diffusi da Expedia Group le regioni italiane centro-meridionali sono le più apprezzate dai turisti: Basilicata, Calabria e Abruzzo sono state tra le mete con la più alta crescita durante i primi 3 mesi nel 2019, rispetto all’anno precedente. I dati di Expedia Group rivelano un incremento del 60% anno su anno per Basilicata, +40% anno per Calabria e anche l’Abruzzo sta registrando una buona crescita, a +10% anno.

“Nel primo trimestre dell’anno, il turismo delle regioni meridionali sta crescendo come mai prima d’ora, soprattutto grazie all’ampia varietà di bellezze che è possibile ammirare. E la nostra piattaforma consente ai viaggiatori di prenotare in queste aree – ha commentato Giovanni Moretto, direttore Market Management, Italia, Expedia Group – Infatti, grazie all’impegno di Expedia Group nel supportare gli albergatori locali con le più recenti innovazioni e tecnologie, l’Italia continua ad attrarre sia viaggiatori nazionali sia viaggiatori internazionali, specialmente coloro che provengono da Cina e Russia, con una crescita poco oltre il 120% e di circa il 70% rispettivamente, durante i primi tre mesi dell’anno. Una straordinaria rivelazione è, inoltre, la domanda di turismo proveniente dalla Grecia: i dati evidenziano, infatti, un aumento di oltre il 160% della domanda”.

Apprezzato dai turisti grazie alla sua varietà di natura e paesaggi, l’Abruzzo è la terza regione che ha registrato degli incredibili risultati in termini di domanda turistica nel primo trimestre dell’anno: i dati di Expedia Group mostrano una crescita attorno al 10% rispetto allo stesso periodo del 2018.

News Correlate