mercoledì, 20 marzo 2019

I viaggiatori business essere sempre più green ma le aziende dovrebbero fare di più

Booking.com ha condiviso i risultati del suo più recente rapporto globale sulla sostenibilità, che ha visto tra gli intervistati oltre 6.000 viaggiatori business.

Secondo il report, viaggiare green continua a guadagnare popolarità, con una larga fetta di viaggiatori di tutto il mondo (l’87%) che afferma di voler viaggiare in maniera sostenibile. Al di là dei viaggi personali, voler fare le scelte giuste per il pianeta si estende anche alla sfera professionale, e sempre più persone considerano la sostenibilità delle proprie scelte quando si tratta di viaggi di lavoro. Oltre la metà dei viaggiatori business intervistati (il 52%) afferma di voler fare scelte più eco-compatibili, ma non sa che passi intraprendere.

Alcuni di coloro che viaggiano per lavoro hanno già intrapreso un percorso di ecosostenibilità, per esempio quando si tratta di trasporti: oltre la metà (il 56%) cerca infatti di viaggiare in treno o via gomma invece di prendere un aereo, e il 65% durante un viaggio di lavoro si sforza di usare il più possibile i mezzi di trasporto pubblico. I viaggiatori business sono anche alla ricerca di posti dove soggiornare che siano più green, e già il 69% intende soggiornare in una struttura ricettiva eco-friendly il prossimo anno.
Uno dei modi migliori per assicurarsi che un viaggio abbia un minore impatto ambientale è fare in modo di rimanere ‘local’ il più possibile: per esempio scegliendo un alloggio con arredi e oggetti di provenienza locale o con un ristorante che utilizzi solo ingredienti di produzione locale. Fare il miglior uso delle risorse locali non solo aiuta a vivere un’esperienza di viaggio più genuina, ma contribuisce anche a ridurre l’impronta ecologica di un viaggio. E di questo sembrano sempre più coscienti i professionisti in viaggio, i quali scelgono prodotti e servizi locali durante i propri soggiorni.

La responsabilità di fare scelte di viaggio a basso impatto ambientale non pesa solo sui dipendenti, ed è incoraggiante vedere come le aziende stesse inizino a responsabilizzarsi e a promuovere un approccio sempre più ecosostenibile ai viaggi aziendali. Infatti, circa il 40% dei viaggiatori business afferma che prenotare strutture ricettive eco-friendly fa parte dei valori aziendali, e circa un terzo (il 35%) afferma che fa addirittura parte delle proprie policy di viaggio. Detto ciò, la maggioranza degli intervistati (il 61%) sente che la propria azienda dovrebbe fare di più per promuovere le opzioni di soggiorno ecosostenibili.

News Correlate