mercoledì, 16 ottobre 2019

Il 2014 chiude con segno positivo per l’aeroporto di Torino

Lo scalo del capoluogo piemontese è tornato a crescere dopo 2 anni con segno negativo. Il 2014 si è chiuso infatti con 3.440.00 passeggeri che hanno scelto lo scalo torinese, in aumento dell’8,6%.

“Significativo – spiega la nota di Sagat – il dato dei passeggeri dei voli internazionali: +18%. Sono dieci gli hub serviti dalle principali compagnie aeree (Roma, Parigi, Amsterdam, Monaco, Francoforte, Londra, Bruxelles, Istanbul, Madrid, Barcellona). Inoltre, tra le ultime novità della stagione winter, da ricordare i nuovi collegamenti per Bucarest, Chisinau, Eindhoven e Varsavia, oltre al collegamento con Timisoara che sarà attivo dal 28 marzo.  

Nel 2014 quattro nuove compagnie di linea hanno avviato le attività a Caselle: KLM, Wizz Air, Blue Air, Air Moldova.

Inoltre, sono stati ripristinato tutti i collegamenti con il Sud Italia che Alitalia aveva tagliato, grazie al nuovo volo per Catania di Blue Air iniziato a novembre con 6 frequenze a settimana, per il quale sono già state annunciate frequenze aggiuntive, e grazie al nuovo collegamento per Palermo di Ryanair che sarà operato 7 giorni su 7.

In merito alle cancellazioni dei voli Meridiana per Berlino, Sagat ha spiegato che si inseriscono in un quadro più ampio di cancellazioni che la compagnia aerea sta attuando in tutti gli scali italiani. E infatti Sagat sta già cercando un nuovo vettore che possa operare in modo stabile sulla tratta Torino-Berlino.

News Correlate