Wednesday, 11 December 2019

Scalo Torino, Benetton diserta assemblea azionisti

Il maggiore azionista privato ha chiesto un dividendo di 10 milioni di euro

Benetton ha disertato l'assemblea degli azionisti della Sagat, la società che gestisce l'aeroporto di Torino, di cui dal 2001 è il maggiore azionista privato. La società aveva chiesto un maxi dividendo di 10 milioni di euro a fronte di quello previsto di 4 milioni di euro, ma la proposta non era stata accolta dal socio pubblico. L'assemblea, in programma il 20 aprile, era stata rinviata per consentire alla nuova giunta regionale di prendere parte ai lavori. "Occorre reinvestire gli utili per il rafforzamento dell'aeroporto", ha spiegato Barbara Bonino, neoassessore ai Trasporti. Favorevole il voto sul bilancio di tutti i soci compresa la stessa Benetton che ha affidato la delega a Carla Patrizia Ferrari, rappresentante di Intesa Sanpaolo. Sull'ipotesi che l'assenza di Benetton possa preludere a un suo disimpegno dalla Sagat, il vicesindaco di Torino, Tom Dealessandri, ha detto: "si può ragionare sull'assetto partecipativo, inclusa la presenza del Comune in Aeroporti Holding".

News Correlate