lunedì, 16 settembre 2019

In Piemonte rinasce la Fiavet su volontà degli adv

Dopo anni di inattività rinasce in Piemonte la Federazione Italiana Associazioni Imprese di Viaggi e Turismo (Fiavet). All’assemblea dei soci, nella sede di Confcommercio Torino, hanno partecipato rappresentanti di 34 agenzie.

“Un dato significativo se si pensa che solo un anno fa i soci presenti erano una decina – spiega Gabriella Aires, dell’adv I Viaggi di Gabry e Max – un segnale della necessità da parte degli adv di essere rappresentati e tutelati. Grazie alla Federazione Nazionale – aggiunge Aires – è stato possibile raggiungere un risultato importante per il Piemonte, l’azzeramento del debito di Fiavet Piemonte & Valle d’Aosta, commissariata per anni, di circa 108 mila euro”.
Un punto di ripartenza, secondo Aires, per rilanciare un fitto programma di eventi e incontri di settore, primo dei quali, oggi, uno gratuito e aperto a tutte le agenzie, iscritte e non, sulla fatturazione elettronica. A breve Fiavet Piemonte farà partire apposite commissioni di lavoro, tra cui una su un tema molto sentito, l’abusivismo, e un nuovo ciclo di incontri con le istituzioni. Inoltre, è al vaglio la ripartenza dell’Ente Bilaterale del Turismo di cui Fiavet è socia e che opera come strumento di servizio per la realizzazione di progetti e servizi per imprese e lavoratori del turismo. “Essere uniti – conclude Aires – è indispensabile per far fronte alle nuove sfide del turismo”.

News Correlate