domenica, 17 febbraio 2019

Promozione internazionale del Piemonte

La Fiavet chiede maggior coinvolgimento per le adv

La promozione internazionale del Piemonte passa per il coinvolgimento degli operatori turistici e in principal modo dalle agenzie di viaggio. Queste le conclusioni della Fiavet Piemonte-Valle D’Aosta al termine della conferenza stampa indetta dalla Regione Piemonte. “Veniamo sovente informati a posteriori e non sempre è chiaro il meccanismo di partecipazione delle varie manifestazioni; in particolare vorremmo che le stesse oltre ad essere momenti d’immagine siano anche opportunità di contatti tra operatori locali con i colleghi delle aree interessate – precisa il presidente della Fiavet Piemonte-Valle d’Aosta, Carlo Bortott – ed anche conoscere i criteri di coinvolgimento che presiedono alla selezione e partecipazione dei diversi soggetti, affinché a tali iniziative venga in primo luogo favorita la partecipazione di coloro che successivamente dovranno gestire la commercializzazione del prodotto turistico”.
In tal senso la Fiavet ha apprezzato il preciso impegno dell’assessore al Turismo della Regione, Giuliana Manica, che ha annunciato prossime iniziative legislative volte anche a regolamentare con maggior precisione l’attività delle ATL, le Aziende Turistiche Locali, che dovranno dedicarsi prevalentemente alla gestione dell’assistenza turistica sul territorio, mentre la promozione sarà compito di una specifica struttura che si occuperà dell’immagine Piemonte nel suo complesso economico e produttivo.

News Correlate