Boom di visite ai Musei Reali di Torino nel Ponte di Pasqua

Più di 8mila visitatori ai Musei Reali di Torino durante il Ponte di Pasqua. Dalla giornata di venerdì 14 aprile e per tutto il fine settimana e nella giornata di Pasquetta, sono stati oltre 8.000 biglietti staccati precisando che “il dato di lunedì 17 aprile è calcolato sulla stima degli ingressi alle ore 14″.

“Il flusso costante nei quattro giorni di festa – spiega la nota del Museo – ha visto una forte presenza di pubblico proveniente da altre città d’Italia, a cui si aggiungono turisti stranieri che hanno affollato i Musei Reali nel primo ponte del 2017, grazie anche alla vasta e diversificata offerta proposta.
Oltre ai classici percorsi di visita infatti il pubblico si è potuto immergere nelle mostre temporanee ospitate in Galleria Sabauda, da Le meraviglie del mondo. Le collezioni di Carlo Emanuele I di Savoia, prolungata fino al 7 maggio, al Confronto dedicato alla Madonna dei Miracoli, Pittura come scultura. Cerano e un capolavoro del Seicento lombardo; e ancora nello spazio Scoperte ha potuto ammirare L’occhio fedele. Incisori olandesi del Seicento, mostra anch’essa prorogata fino a domenica 7 maggio 2017, oltre a Sui generi, il progetto espositivo di Flavio de Marco”, continua la nota. I Musei Reali saranno visitabili anche per il Ponte del 25 aprile.

News Correlate