venerdì, 15 novembre 2019

Due weekend d’arte a Levice nella casa colonica Pianpicollo Selvatico

AIR – artinresidence, piattaforma di riferimento per le residenze d’artista, propone 2 esperienze di viaggio uniche. La residenza Pianpicollo Selvatico, ariosa casa colonica del primo Ottocento nei pressi di Levice, nell’Alta Langa del Piemonte meridionale, si apre al pubblico per due esperienze che uniscono la passione per l’arte a quella per il viaggio.

Due proposte di turismo esperienziale destinate a viaggiatori curiosi che abbiano voglia di vivere un luogo unico, lontano dai normali percorsi turistici, dedicandosi ad attività artistiche capaci di ampliare i propri orizzonti.

Dal 31 ottobre al 3 novembre 2019, ultimi posti disponibili per soggiornare a Pianpicollo Selvatico partecipando a un workshop che vede la voce come protagonista. Le artiste Camilla Dell’Agnola e Valentina Turrini di O Thiasos TeatroNatura accompagneranno i viaggiatori in una singing walk lungo i sentieri che circondano il casale, guidandoli nell’esplorazione del rapporto tra voce e silenzio.

Dal 12 al 15 dicembre 2019 protagonista sarà la fotografia. L’artista e padrona di casa Alice Benessia racconterà la sua Pianpicollo invernale (durante i giorni di Santa Lucia) attraverso una riflessione originale sullo sguardo del fotografo. Non un laboratorio tecnico quindi – non saranno necessarie conoscenze tecniche o attrezzature particolari – piuttosto un percorso di avvicinamento alla fotografia come educazione dello sguardo.

Oltre alle attività in compagnia degli artisti, i giorni di soggiorno, compresi di vitto e alloggio, saranno una grande occasione di relax: piacevoli camminate nei dintorni tra boschi e pascoli, cucina del territorio con le verdure dell’orto e magari una pizza preparata con lo storico forno in pietra di Langa.
La residenza artistica Pianpicollo Selvatico, centro per la ricerca nelle arti e le scienze, affianca gli artisti residenti nella loro ricerca quotidiana, condividendo il loro sguardo sul mondo, e aiutandoli a coltivare la propria creatività sotto la guida di un maestro, con semplicità e naturalezza. In questo modo i viaggiatori potranno entrare in contatto con gli artisti ospiti, trasformando un weekend di relax in un’esperienza tutta da vivere.

I workshop sono aperti a tutti: chiunque può partecipare, basta la curiosità e la disponibilità a mettersi in gioco. I posti sono limitati: per informazioni e iscrizioni www.artinresidence.it/it/viaggi.

News Correlate