A Torino nasce il primo ‘decalogo OGR’ italiano per eventi ‘for all’

Nasce alle OGR di Torino il primo ‘decalogo’ italiano per l’accessibilità degli spazi e la fruibilità degli eventi for all. Le ex Officine dei treni, rinate come Officine delle idee grazie alla Fondazione CRT, sono il primo polo culturale in Italia a dotarsi di linee guida che forniscono, a chi organizza un evento, indicazioni utili per consentire la piena partecipazione in modo autonomo, sicuro, comodo, piacevole anche per le persone in difficoltà, con disabilità o con esigenze specifiche.

Il vademecum è stato redatto dalle OGR con Fondazione CRT, grazie alla collaborazione della Consulta per le Persone in Difficoltà e dell’Istituto Italiano per il Turismo per Tutti, e può diventare un punto di riferimento per i musei, le arene, i palazzetti per i concerti e qualsiasi altro luogo dedicato a mostre, spettacoli, festival, fiere, rassegne, tornei sportivi, manifestazioni, convegni, dibattiti.
Il ‘decalogo OGR’ illustra i fondamenti per una buona fruibilità degli eventi: dalle informazioni ‘in italiano facile’ con testi e icone integrati, all’utilizzo delle nuove tecnologie per creare esperienze personalizzate, interattive e coinvolgenti per tutti; dalla pianificazione degli strumenti e delle procedure di sicurezza nel rispetto delle esigenze del ‘pubblico più debole’ alla disponibilità nei servizi di ristoro di menù adatti a eventuali intolleranze; dalla formazione del personale per l’accoglienza, alle soluzioni di allestimento più idonee per una diffusa e ampia accessibilità.

News Correlate