Lonely Planet ha messo a punto la prima guida dedicata al Piemonte

La guida Lonely Planet per la prima volta racconterà le meraviglie del Piemonte. “Questa guida è molto speciale per noi: raccontare la terra in cui viviamo è più difficile, si rischia di non essere oggettivi. Noi abbiamo cercato di pensare sia a chi viene da fuori a visitare il Piemonte, sia ai Piemontesi stessi”, ha detto Angelo Pitro, direttore di Lonely Planet italia. Risale al 2006 la guida Torino Pocket,ma era tempo di creare una guida ad hoc che abbracciasse le bellezze di una regione complessa come il Piemonte.
“I torinesi spesso non conoscono il Piemonte – ha spiegato Antonella Parigi, assessore regionale al Turismo e alla Cultura – siamo pigri. Eppure questa regione è ricca di luoghi meravigliosi. Contrariamente a Torino non ha alle spalle una storia di investimenti sul territorio, è stato una terra di manifattura senza una particolare vocazione turistica che ha vissuto in questi anni un importante trasformazione che va raccontata”.

News Correlate