domenica, 22 settembre 2019

Dati positivi per I quadrimestre negli scali di Bari e Brindisi

Balzo in avanti per traffico passeggeri nei primi 4 mesi del 2015 agli aeroporti di Bari e Brindisi. Il totale, arrivi e partenze, al 30 aprile si attesta a 1.724.056 unità, il 9,5% in più rispetto al primo quadrimestre 2014, con percentuali che salgono al +23,3% per i passeggeri di linea internazionale (312.129 nel 2014 a fronte dei 384.772 di quest’anno). Bene anche il mese di aprile con un incremento del 9,7% rispetto al dato di aprile 2014.

I risultati sull’andamento del traffico s’inseriscono in un contesto caratterizzato da una serie di importanti novità sul piano dell’ampliamento del network disponibile sulla rete aeroportuale pugliese. Tra questi il volo Bari – Istanbul operato da Turkish Airlines, dei nuovi operativi Swiss su Zurigo da Bari e Brindisi, e da un generalizzato potenziamento dell’offerta a parte dei vettori già presenti sugli scali pugliesi.

Sul Karol Wojtyla di Bari il consuntivo al 30 aprile 2015 si è attestato a 1.113.428 passeggeri, pari al +10,9% rispetto ai primi 4 mesi dello scorso anno, quando il totale era stato di 1.003.472 passeggeri. I passeggeri di linea nazionali sono stati 799.796, il 6,6% in più rispetto ai 750.139 dell’analogo periodo 2014, mentre quelli internazionali sono stati 295.394 contro i 240.132 dello scorso anno, con un incremento che ha raggiunto il +23%. Superiore l’incremento della componente charter: nel I quadrimestre i passeggeri sono stati 16.938, il +40,8% rispetto alle 12.030 unità del 2014. Bene anche il mese di aprile caratterizzato dall’incremento del traffico passeggeri di linea internazionale (+18,2%). Nello scorso mese il totale passeggeri di Bari è stato di 336.989 unità, ossia il + 11,8% rispetto ai 301.469 passeggeri di aprile 2014; bene anche il segmento charter cresciuto del +5,6%. In crescita del 7,6% i movimenti aeromobili del primo quadrimestre che passano dai 9.856 del 2014 ai 10.607 di quest’anno.

Buono il I quadrimestre del 2015 anche per l’aeroporto del Salento di Brindisi con un miglioramento del traffico passeggeri che si mantiene sui livelli registrati anche nei mesi precedenti. Al 30 aprile 2015 i passeggeri sono stati 610.628 rispetto ai 570.498 del I quadrimestre 2014, con un incremento del 7%. V

a rilevato l’ottimo andamento del traffico di linea internazionale, +24,4%: 89.378 i passeggeri del 2015 contro i 71.817 passeggeri dei primi quattro mesi del 2014; nello stesso periodo di riferimento i passeggeri di linea nazionale sono stati 517.707, il + 5,2% rispetto ai 492.303 al 30.4.2014. Per quanto riguarda il dato di aprile, il totale passeggeri sull’aeroporto del Salento è stato di 192.494 unità, con un incremento del 6,2% rispetto ai 181.243 di aprile  2014.

In crescita (+5,9%) i passeggeri di linea nazionale (155.208 i passeggeri del 2015; 146.623 quelli di aprile ‘14), così come quelli di linea internazionale che nello scorso mese sono stati 35.145 contro i 28.846 di aprile dell’anno scorso, con un incremento del 21,8%. Analogamente crescono del +5,2%  i movimenti aeromobili (4.807 quelli del primo quadrimestre 2014 a fronte dei 5.056 del 2015).

 

News Correlate