venerdì, 19 aprile 2019

Paura sul volo Francoforte-Bari: aereo Ryanair torna indietro per danni all’ala

Grande paura per i passeggeri di un volo Ryanair in partenza ieri da Francoforte verso Bari. Il volo, partito poco prima delle 19, doveva atterrare alle 21 nel capoluogo pugliese.

“Dopo 40 minuti siamo tornati indietro per un atterraggio di emergenza – racconta una passeggera – ma ci siamo accorti che qualcosa non andava, perché l’aereo non prendeva quota e rimaneva sempre basso: vedevamo ancora le luci della città troppo vicine”.
Come riportato da Repubblica, a subire il maggiore spavento sarebbero stati i passeggeri seduti vicino all’ala, che potrebbero avere intuito il motivo del guasto. “Ci hanno avvertiti che stavamo rientrando e che l’atterraggio sarebbe stato violento – dicono i passeggeri – però per fortuna il pilota è stato bravissimo e ha evitato l’impatto turbolento”.
A Francoforte ad attendere il volo c’erano vigili del fuoco e ambulanza, per verificare le condizione dei veivolo e dei passeggeri. Francoforte ha subito inviato la comunicazione di ritardo all’aeroporto di Bari per “sostituzione macchina a causa di un guasto”: il nuovo volo è arrivato in Italia dopo mezzanotte.

Intanto, la compagnia Ryanair si è scusata con i passeggeri individuando la causa del danno all’ala nelle operazioni di rientro del carrello di atterraggio. “Questo volo da Francoforte Hahn a Bari è rientrato a Francoforte Hahn poco dopo il decollo a causa di un problema legato al carrello di atterraggio – scrive la compagnia irlandese in una nota – In linea con le procedure, l’equipaggio ha informato la torre di controllo e l’aeromobile è atterrato normalmente a Francoforte Hahn, dove i clienti sono stati trasferiti su un aeromobile sostitutivo, che è partito verso Bari poco dopo. Ryanair si scusa sinceramente con tutti i passeggeri interessati da questo breve ritardo”.

News Correlate