martedì, 12 novembre 2019

Provincia Taranto: ecco bandi per guide e accompagnatori turistici

La Provincia di Taranto ha avviato l’iter amministrativo per l’abilitazione all’esercizio delle attività professionali di ‘Guida Turistica’ e ‘Accompagnatore Turistico’.

Il presidente della Provincia, con proprio Decreto n.128 del 10.12.2015, ha incaricato l’ufficio Turismo di provvedere in tal senso e con Determina Dirigenziale n. 104 del 28/12/2015 sono stati approvati gli schemi di bando e delle istanze di partecipazione. Si è ormai prossimi all’approvazione dei bandi definitivi.

I requisiti per accedere agli esami sono: cittadinanza italiana o cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea. Sono equiparati i cittadini extracomunitari che abbiano regolarizzato la propria posizione ai fini del soggiorno nel territorio dello Stato ai sensi del D. Lgs. 286/98; maggiore età; possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) o di diploma conseguito all’estero per il quale sia stata valutata la corrispondenza dalla competente autorità italiana; godimento dei diritti civili e politici.

Tra le materie d’esame di ‘Guida Turistica’: storia d’Italia e della Puglia in particolare; archeologia e storia dell’arte; patrimonio storico artistico della regione Puglia; geografia economica, turistica e ambientale del territorio nazionale; geografia economica, turistica e ambientale del territorio pugliese, ivi comprese le particolari tradizioni locali anche a carattere eno-gastronomico; nozioni di legislazione turistica europea, nazionale e regionale, con particolare riferimento alla legislazione della Regione Puglia sulle professioni turistiche; tecnica professionale (compiti e metodologia); simulazione di visita guidata.

Le materie per l’esame di ‘Accompagnatore Turistico’ sono: geografia del turismo italiana ed estera; tecnica e organizzazione turistica; nozioni sulla legislazione valutaria e doganale; nozioni di legislazione turistica europea, nazionale e regionale, con particolare riferimento alla legislazione della Regione Puglia sulle professioni turistiche; valutazione di casi pratici sulla gestione dei gruppi.

Per l’occasione è stata allestita una piattaforma informatica per la presentazione delle istanze di partecipazione solo ed esclusivamente in modalità online il cui link è già presente su www.provincia.ta.it.

News Correlate