domenica, 17 febbraio 2019

A San Giovanni Rotondo la Borsa del turismo religioso

Dal 12 ottobre la terza edizione di Aurea con oltre 90 espositori

Il turismo religioso da solo registra in Italia un fatturato annuo di circa 4 miliardi di euro, pari
al 5-6% del movimento turistico totale. A questo settore è dedicata la Borsa del turismo religioso e delle aree protette, in programma dal 12 al 14 ottobre nella sede del Centro congressi della Chiesa di San Pio, organizzata da Spazio Eventi, in collaborazione con l’Enit e l’Opera romana pellegrinaggi. Aurea è dedicata ad un turismo tematico che si rivolge ad una tipologia di ‘turista’ sempre più diffusa: il viaggiatore alla ricerca di se stesso, della sua interiorità e del suo rinnovamento spirituale, a prescindere dal credo e in un’ottica di crescita interculturale. Circa 90 gli espositori. Tra i principali, il Ministero del Turismo e Beni Storici palestinese, l’Ente del Turismo di Fatima, di Cipro, della Germania e della Polonia, per l’estero. Le Regioni Lazio, Umbria, Abruzzo, Campania e Puglia, tra le altre, nonché Alitalia, Trenitalia, Promuovitalia e diversi tour operator specializzati e consorzi, per l’Italia. Inoltre sono in programma tre giorni di incontri, convegni e conferenze stampa che analizzeranno i risultati, le problematiche e gli scenari del settore. E’ previsto anche un educational tour per i maggiori Cral aziendali italiani, nonché per i giornalisti e i buyer.

News Correlate