Ad agosto il Mercatino del Gusto di Maglie spegne 20 candeline

Il Mercatino del Gusto ormai da 20 anni attira a Maglie decine di migliaia di turisti provenienti da tutta Italia e dall’Europa, ogni anno. Non una sagra, non una semplice rassegna enogastronomica, ma una kermesse sociale, economica e culturale che in due decenni di vita, grazie alla felice intuizione del medico-gastronomo pugliese Michele Bruno e del giornalista lombardo Giacomo Mojoli, ha contribuito a costruire per la Puglia reputazione di luogo in cui non solo il gusto, ma anche la cultura e la storia delle produzioni conoscono la loro massima valorizzazione.

Non a caso è proprio ‘Reputazione’ il tema del Mercatino del Gusto 2019. Raccontare la Puglia: questa è la sfida che il Mercatino del Gusto raccoglie, impegnandosi a far vivere a chi partecipa tutte le sfaccettature di una regione generosa, caratterizzata da una biodiversità straordinaria e attraversata da culture diverse, ognuna con la propria ricchezza, la propria identità, i propri sapori.
L’appuntamento è a Maglie, in provincia di Lecce, dall’1 al 5 agosto 2019, con un intero km di gusto lungo il quale oltre cento selezionatissimi artigiani pugliesi non si limiteranno a vendere le loro produzioni: come già detto il Mercatino è luogo in cui il cibo, il vino, la birra e il resto costituiscono seducente pretesto per ascoltare, imparare, osservare, riflettere, condividere, confrontarsi e visitare la Puglia.
Negli angoli più belli di Maglie, con le Piazze tematiche segnalate dalle tradizionali luminarie salentine – la Pasta, la Pizza, i Sapori della Murgia, il Golfo Jonico, il Salento, il Gargano, le Carni alla brace, i Legumi e gli Ortaggi, il Pesce fritto e crudo, i Cooking Show – si potranno apprezzare gli angoli dedicati al cibo di strada, i laboratori di educazione alimentare e sensoriale, le degustazioni guidate, le cene in villa, gli happy hour, le proiezioni di film e documentari a tema, le presentazioni di libri, i momenti dedicati alla musica e alla cultura.

News Correlate