Ryanair sigla nuovo accordo con AdP e lancia 2 nuove rotte da Bari e Brindisi

Dall’1 novembre cambieranno gli accordi per la presenza di Ryanair negli scali pugliesi perché la compagnia low cost ha stipulato un nuovo contratto direttamente con AdP e la Regione non dovrà più attingere al proprio bilancio per garantire la presenza della compagnia irlandese con i 12 milioni annui come avveniva con i vecchi accordi.

In base al nuovo contratto, il servizio che costerà di meno e garantirà più voli, viene pagato direttamente dalla società di AdP che ha ottenuto da un pool di banche una apertura di credito fino a 60 mln di euro. Il nuovo contratto stipulato tra AdP e Ryanair entrerà in vigore alla scadenza della convenzione quinquennale da 70 milioni di euro – 12 milioni all’anno – che dal 2009 ha gravato sulle casse regionali e che è stata anche al centro di polemiche e di una inchiesta penale, poi archiviata.
Il nuovo accordo è stato presentato nella sede della Presidenza della Regione dal governatore, Michele Emiliano, con il presidente di AdP, Tiziano Onesti, e David O’Brien, Chief Commercial Officer Ryanair.
“La cosa più importante è che questo nuovo accordo è fatto sulla base dell’autosufficienza economico-finanziaria che la società riesce a garantire”, ha spiegato Onesti.
“Ryanair entra in una nuova era, senza sostegno pubblico. Continuerà a servire la Puglia, anzi aumenterà il numero dei voli – ha detto Emiliano – ma non lo farà più con un finanziamento pubblico, bensì con un accordo commerciale con AdP. Abbiamo anche chiesto Ryanair – ha aggiunto il governatore – di esaminare seriamente la possibilità di utilizzare almeno uno degli altri due aeroporti pugliesi, quello di Foggia o quello di Taranto”.
O’Brien ha sottolineato il valore di motore economico di AdP, presentando i dati delle nuove rotte in Puglia: 10 nuove destinazioni da Bari e da Brindisi nel 2019, che si aggiungono alle 37 già attive (con un ritorno in termini occupazionali di circa 3 mila posti di lavoro, e le assolute novità – annunciate oggi – dei voli Bari-Cuneo e Brindisi-Katowice che partiranno da settembre.

News Correlate