martedì, 10 dicembre 2019

Apt Foggia: “Aumentano le presenze nel Gargano”

E l’86% dei turisti intervistati dice che tornerebbe in Puglia

Ama le spiagge, viaggia in famiglia, apprezza la ristorazione: è questo il turista tipo del Gargano, così come emerge da un’indagine effettuata dall’Apt sulle presenze nel 2006. Risultati che lasciano soddisfatto il commissario dell’Apt di Foggia, Nicola Vascello. L’incremento di presenze ha dimostrato che i turisti hanno apprezzato la provincia di Foggia: solo a Vieste le presenze registrate nel 2006 sono state di 1 milione e 803mila, ben 70mila in più rispetto al 2005. Ai turisti che si sono recati presso gli uffici per ottenere informazioni è stato consegnato un questionario, i cui risultanti, secondo Vascello, sono “confortanti”. Il turista medio che ha visitato la Capitanata viaggia in famiglia, alloggia indistintamente in hotel, campeggio e appartamento e ha un buon giudizio delle strutture ricettive. Un po’ meno buono il giudizio su trasporti, parcheggi e viabilità (il 45% degli intervistati ha dato una valutazione ‘media’, il 24% ‘scarsa’, il 25% buona, il 6% non ha fornito risposte). Stesse percentuali per il giudizio sulle esposizioni museali. La ristorazione è un punto di forza della provincia di Foggia (il 70% degli intervistati si ritiene soddisfatto). Solo l’11% dei turisti che hanno compilato il questionario ritiene scarsi i divertimenti, mentre il 92% dei turisti ha un giudizio medio-alto sulle spiagge. Buone, secondo i turisti, le attività commerciali, un po’ meno gli eventi culturali. La provenienza dei visitatori è soprattutto dall’Italia e dall’Europa Centrale, con incremento dei francesi. Ultimo dato è quello relativo alla domanda: “Tornereste in Puglia?”. L’86% ha risposto con un secco “sì”.

News Correlate