mercoledì, 19 giugno 2019

Sardegna da scoprire soggiornando nelle strutture Italian Hotel Collection

Tra maggio e giugno è senza dubbio il periodo migliore per vedere la Sardegna dove c’è sempre qualcosa da vedere, fare e gustare a cominciare dalle città meridionali come Cagliari e Villasimius. Dall’1 al 4 maggio la statua di Sant’Efisio, il Santo guerriero che sconfisse la peste che stava decimando il popolo sardo, sfilerà per le vie del capoluogo, mentre il 30 maggio, salendo verso nord, ci sarà il secondo appuntamento della rassegna letteraria di Santa Teresa di Gallura.

Non solo a Villasimius, ma in tutta la zona tra Villaputzu, Muravera, Castiadas, Costa Rei, sono numerose le feste culturali, religiose, e le sagre enogastronomiche.
Per trascorrere una vacanza in totale tranquillità, in questa zona la perla dell’accoglienza è l’Hotel Cala Caterina, del Gruppo Italian Hotel Collection. La villa è avvolta da un parco di pini marittimi attraverso cui si giunge alla spiaggia: pochi gradini di legno e pietra separano l’incantevole golfo di Cala Caterina da una spiaggia riservata, contornata da amache che invitano alla meditazione e gazebo per i massaggi.

La struttura si trova a 4 km dal paese, una promenade panoramica accompagna il visitatore al ridente porticciolo marino e, sempre camminando a piedi, può raggiungere l’imponente faro di capo Carbonara, attivo dal 1917 ed un importante segnalamento d’altura, la sua portata è infatti di 23 miglia, ed è alto ben 120 metri sopra il livello del mare. I turisti possono inoltre noleggiare imbarcazioni per visitare l’isola dei Cavoli, un vero gioiello floro-faunistico e l’arcipelago di Villasimius fino alla Costa Rei.

Dello stesso gruppo proseguendo verso Santa Teresa di Gallura a Conca Verde si trova La Coluccia. Unico comune denominatore di entrambe le strutture è il relax: detox, spiritualità e alimentazione rigenerante.

L’Hotel La Coluccia, è il luogo ideale per un soggiorno all’insegna del benessere, del “remise en forme” e dello sport. A La Coluccia è possibile praticare fitness in una originale palestra on air, per poi rilassarsi nella Spa con i trattamenti al miele di Sardegna e gli olii essenziali.

Una ristorazione d’eccellenza è il fiore all’occhiello dell’hotel. E’ la magica terrazza bianca, sulla riva del mare a catturare lo sguardo, impossibile non rimanere rapiti dal contrasto di colore con i pini marittimi, giganti del luogo che tra le fronde nascondono le antiche storie dell’isola e il mare celeste sul quale si stagliano l’isola della Maddalena, Spargi, Spargiotto, Budelli e Santa Maria.

News Correlate