giovedì, 17 ottobre 2019

Ad Alghero torna ‘Cinema delle terre del mare. Festival itinerante per cinefili in movimento’

Torna ad Alghero, fino al 9 agosto, ‘Cinema delle terre del mare – Festival itinerante per cinefili in movimento’, realizzato dalla Società Umanitaria di Alghero, in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission, l’Assessorato regionale alla Cultura, il Comune di Alghero e la Fondazione Alghero. Due settimane di film indipendenti, grandi classici, proiezioni per ragazzi, tavole rotonde, concerti e dj set d’autore negli scenari più suggestivi della Riviera del Corallo, insieme a molti ospiti tra attori, registi, operatori e addetti ai lavori.

Alla base della manifestazione ci sono due concetti portanti: da una parte il tema guida, profondo e denso di sfumature come il rapporto tra il cinema e il mare; dall’altra la peculiarità del festival di essere itinerante. Nascono da qui gli itinerari cine-turistici di Cinema delle terre del mare, realizzati grazie alla collaborazione organizzativa di A S’Andira. Per tutto il Festival portano gli spettatori alla scoperta delle tracce di un passato illustre, in un’esplorazione tra storia del territorio e storia del cinema, con visite nelle location dei grandi film e delle manifestazioni cinematografiche e televisive più importanti.

A questi si aggiungono le tappe delle proiezioni, ogni giorno diverse, per un festival dall’animo zingaro che vuole essere aperto e inclusivo. E allora diventeranno cinema le splendide spiagge Rafael, Hermeu, Rosanna, Lazzaretto e Vel Marì; diventerà cinema il Mirador Giuni Russo, con la sua vista su tutta la Rada di Alghero, passando dal centro storico e guardando sino a Capo Caccia, dove tutto è cominciato cinquant’anni fa.

News Correlate