Cappellacci: da 12 a 20 milioni di presenze in 5 anni

Lo ha detto il neo presidente della regione alla Bit di Milano

Il neogovernatore della regione Ugo Cappellacci, che ha scelto il palcoscenico della Bit di Milano per la sua prima uscita ufficiale fuori dall'isola, ha dichiarato che “l'obiettivo, per quanto riguarda il turismo, è passare in cinque anni dagli attuali 12 milioni di presenze a 20 milioni. E' un doveroso riconoscimento – ha detto – a un settore strategico sul quale intendiamo puntare". Tra i primi passi della nuova amministrazione regionale, ha detto Cappellacci, ci sarà "l'apertura di un tavolo di confronto con gli operatori locali per lavorare a un piano strategico integrato per il settore". Ricordando i risultati positivi segnati dal comparto nel 2008 il neo presidente ha sottolineato che "si tratta di dati incoraggianti: il merito va soprattutto al sistema degli operatori, delle imprese, dei territori. Compito della regione sarà fungere da facilitatore verso le competenze". Cappellacci ha ribadito infine che la cosiddetta “legge salva-coste” voluta dal suo predecessore Renato Soru sarà revisionata: "E' una normativa inefficace rispetto alla salvaguardia dell'ambiente – ha detto – e dannosa per lo sviluppo. In ogni caso non abbiamo intenzione di dissipare il territorio, né di cementificarlo".

News Correlate