martedì, 15 ottobre 2019

Dopo la Polonia, Provincia Cagliari punta al Belgio

Boom dei flussi turistici polacchi con volo diretto Centralwings

L’assessorato provinciale del Turismo di Cagliari ha organizzato un incontro con agenzie di viaggio, tour operator e strutture ricettive del sud dell’isola dopo la sospensione nel settembre scorso del collegamento aereo diretto tra il capoluogo sardo e Varsavia. Visto l’incremento di arrivi e presenze polacche nel Cagliaritano, cresciute da gennaio ad agosto scorso rispettivamente del 59,91% e 48,78% rispetto allo stesso periodo del 2006, gli operatori del settore puntano ad aumentare il flusso turistico, da e verso la Sardegna, con pacchetti volo più soggiorno proposti dal vettore Centralwings. In particolare, nell’ultimo anno, più di un migliaio di turisti sono arrivati dalla Polonia, di cui 840 alloggiati in albergo e poco meno di 200 in strutture extralberghiere.
“L’incontro con gli operatori turistici per la promozione del territorio – ha dichiarato l’assessore Piero Comandino, aprendo la sessione di lavoro – deve diventare un metodo di lavoro. Infatti, dopo la Polonia che consideriamo un importante mercato emergente, diversificheremo la nostra presenza in Europa a cominciare già dal Belgio da dove provengono in media, ogni anno, circa tremila turisti”.

News Correlate