martedì, 10 dicembre 2019

Esodo d’agosto, in arrivo decine di migliaia di turisti

Continua la guerra per la tassa di lusso su attracchi di yacht sopra 14 m

In questi giorni stanno sbarcando nell’isola decine di migliaia di turisti per l'esodo di agosto: solo negli scali del nord dell'isola sono attese oltre 60 mila persone. Intanto continua la guerra di cifre sulle presenze nei porti turistici "minacciati" dalla cosiddetta tassa sul lusso sugli attracchi di yacht che superano i 14 metri. Agli allarmi e alle indicazioni che arrivano da altre località italiane (Portofino si è spinta a ringraziare Soru per il "regalo" di un incremento del 16% di yacht) replica la Regione che smentisce seccamente. Secondo il direttore dell'Agenzia delle Entrate non c'e alcuna fuga, anzi in molti porti dell'isola non si trova un posto libero, mentre il governatore annuncia l'imminente pubblicazione sul sito della Regione di un'indagine di una società specializzata sul traffico di barche in Sardegna. Nel frattempo, l'associazione nazionale “Voglio Vivere”, già promotrice di una serie di ricorsi contro le imposte, ha approfittato dell'ondata di arrivi e ha organizzato sabato 4 agosto a San Teodoro, sulla spiaggia della Cinta, un raduno in mezzo a centinaia di turisti con distribuzione di magliette e bandiere "anti Soru".

News Correlate