L’Etna minaccia scalo Catania, chiuso settore dello spazio aereo

Una nuova fase eruttiva è presente sull’Etna e interessa i crateri sommitali del vulcano con boati ed abbondante e intensa emissione di cenere lavica. Quest’ultima attività ha portato l’Unità di crisi della Sac a disporre la chiusura di un settore dello spazio aereo dell’aeroporto di Catania. Sarà consentito l’arrivo di quattro aeromobili ogni ora, mentre le partenze non subiranno limitazioni, ma potranno essere comunque soggette a ritardi e disagi. Il vulcano è costantemente monitorato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio dell’Etna (Ingv-Oe). Tanti i voli in ritardo, alcuni cancellati e altri dirottati a Palermo o a Comiso.

http://www.aeroporto.catania.it/

News Correlate