Birgi, da luglio un nuovo volo per Sharm El Sheikh

La compagnia aerea Egyptair effettuerà dei voli charter settimanali da Trapani per Sharm El Sheikh a partire dal 22 luglio e sino a tutto settembre 2019, aggiungendo così un tassello utile al ruolo dell’aeroporto Vincenzo Florio. La notizia è stata annunciata dal presidente di Airgest, società di gestione dell’aeroporto di Birgi, Paolo Angius che commenta: “Un altro passo per incrementare le presenze turistiche nella provincia di Trapani”.

I voli si aggiungeranno alla programmazione già esistente. Con la compagnia Ryanair che effettua per Bergamo quattro frequenze mercoledì, giovedì, sabato e domenica, per Karlsruhe Baden-Baden due frequenze lunedì e venerdì, per Praga due frequenze il martedì e il sabato, per Francoforte Hann due frequenze il mercoledì e il sabato.
Con Alitalia il Roma Fiumicino e il Milano Linate giornaliero con una frequenza al giorno. Con Danish Air Transport per Pantelleria un volo giornaliero due frequenze al giorno. Con Blu Air il Torino dal 15 giugno con quattro frequenze il martedì, mercoledì, giovedì e sabato. E, ancora i charter di Corendon per Amsterdam dal 4 aprile con due frequenze a settimana il giovedì e la domenica.

News Correlate

  • Antonio Brino

    Certo che, come al solito, ne dicono di fesserie! Quando arriverà il primo volo ed anche i successivi….ci faccia sapere il Sig. Angius quanti turisti arriveranno da Sharm El Sheikh che soggiorneranno in Sicilia ed il numero di presenze che genereranno. Forse solo qualche decina di clienti stranieri in soggiorno che decideranno di prolungare la loro vacanza in Sicilia (cosa molto difficile considerando che ognuno ha già fatto i suoi programmo) o qualche assistente italiano residente a Sharm, che non genererà certamente alcuna presenza. Comunque per l’outgoing su Sharm è una buona notizia!