martedì, 10 dicembre 2019

Palermo capitale della cucina gourmet: successo per il congresso Euro-Toques

Gran successo per il 1° Congresso Regionale Sicilia Euro-Toques che si è tenuto lunedì scorso a Palermo concluso con una spettacolare cena a Villa Boscogrande dove in quasi 30 postazioni gli chef cucinavano un piatto gourmet per i 500 ospiti presenti. Il congresso si è aperto con un convegno nella Sala Gialla dell’Ars da tutto esaurito tra cuochi e addetti ai lavori. La manifestazione, volta a rilanciare l’associazione Euro-Toques nell’Isola, ha visto la partecipazione di note personalità della cucina siciliana e nazionale, tra cui chef stellati, in una sede istituzionale prestigiosa quale Palazzo dei Normanni.

Ha aperto i lavori il presidente di Euro-Toques Italia e International Enrico Derflingher il quale ha sottolineato che “la nostra associazione vanta la presenza di tutti i tristellati italiani”.

Quindi è intervenuto un emozionato Giovanni Porretto, neo delegato Sicilia che ha fortemente voluto, solo a pochi mesi dalla sua elezione, questo primo Congresso per dare giusta visibilità ed ulteriore entusiasmo agli iscritti della seconda regione dopo la Lombardia.

Alberto Lupini, direttore di Italia a Tavola, media partner di Euro-Toques ha presentato in anteprima la versione digitale della Guida 2019 (prossimamente arriverà anche il formato cartaceo). La Guida si differenzia da tutte le altre e si presenta come un insieme di 242 schede personali per ogni iscritto, di cui 22 donne, mancando solo chi non ha risposto e chi si è iscritto quando la guida era già in stampa.

Ai lavori ha partecipato anche Dario Cartabellotta, dirigente generale del Dipartimento della pesca mediterranea della Regione Siciliana: “Agricoltori, pescatori, cuochi – ha osservato – sono i personaggi e gli interpreti di un’alimentazione sana e buona. La biodiversità da record della Sicilia non è dovuta solo alla sua complessità fitoclimatica ma deve tanto all’infinità di popoli e civiltà che vi hanno transitato o governato”.

News Correlate