Isole Eolie, in arrivo l’Area Marina Protetta. Del Bono: benefici per tutti

“L’istituzione di un’Area Marina Protetta alle Eolie rappresenta da sempre un’opportunità fondamentale per permettere alle isole di dotarsi di un ormai imprescindibile strumento di valorizzazione e gestione delle proprie risorse naturali marine. Siamo lieti che, finalmente, anche il Comune di Lipari abbia ritenuto di inserire la questione tra le proprie priorità e che l’Assessore regionale Croce abbia fissato una data di scadenza (il 9 novembre 2016) per la presentazione della perimetrazione”. È quanto ha affermato Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Eolie e isole minori Sicilia.

“Come evidenziato più volte dalla nostra associazione – ha aggiunto – l’AMP è uno strumento che, se organizzato e utilizzato sapientemente, può costituire un importante valore aggiunto per la nostra offerta turistica oltre che rappresentare un basilare strumento di tutela del nostro territorio”.
L’ istituzione di un’Area Marina Protetta alle Eolie sarà un beneficio sia i pescatori locali che potrebbero contare su un graduale ripopolamento ittico del mare, sia gli operatori turistici che vedranno arricchita e meglio indirizzata l’offerta turistica eoliana, sia le associazioni ambientaliste che vedranno realizzati i propri auspici.

Vantaggi anche per le pubbliche amministrazioni locali e la guardia costiera che potranno contare su uno strumento di monitoraggio e tutela del territorio.

“Ci rallegriamo, pertanto – ha concluso Del Bono – di questa improvvisa accelerazione, auspicando che diversamente da quanto avvenuto in passato ogni qual volta è stata sollevata la questione si possa procedere rapidamente su un percorso scevro da strumentalizzazioni politiche che abbia come unico obiettivo il raggiungimento dell’agognato obiettivo”.

News Correlate