martedì, 19 febbraio 2019

Epifania a Palazzo Alliata di Pietratagliata di Palermo

Domenica 6 gennaio, alle 10, apre le porte per una visita esclusiva, uno dei più antichi palazzi quattrocenteschi di Palermo, Palazzo Alliata di Pietratagliata che si trova sulla storica e commerciale via Bandiera, al civico n° 14, vicino alla via Roma.
Il palazzo fu costruito dalla nobile casata dei Termine, Principi di Baucina, nel 1474, attorno una torre merlata che lo fa apparire come un castello. Passato di proprietà ai Marassi Duchi di Pietratagliata nel 1748, fu oggetto di un rimaneggiamento barocco negli interni. Dopo il matrimonio nel 1818 dell’ultima Marassi con Luigi Alliata dei principi di Villafranca, il palazzo assunse la denominazione di entrambe le casate nobiliari.
All’interno, dal grande atrio inferiore parte l’elegante scalinata che porta al Piano Nobile principesco . Superato il primo vestibolo si entra nel grandioso salone delle armi con l’enorme camino di pietra, le ampie finestre catalane e l’arredo originale cinquecentesco. Poi si passa a tutti gli altri saloni dove fanno da padrone stucchi, specchi dorati, tele d’autore e tappezzerie di seta e oro. Durante il settecento, i saloni vennero ingentiliti da affreschi, dipinti di scuola veneta e lampadari di Murano, fra cui quello settecentesco del salone da ballo a 99 braccia, considerato uno dei tre esemplari più grandi al mondo. Il piano nobile comprende vari saloni ed il grande salone da ballo affrescati dal Sozzi e dal maestro Vito D’Anna che glorificano le virtù dei Principi del casato.
Palazzo Alliata di Pietratagliata è stato oggetto nel 1940 di un intervento statico e di ripristino della facciata principale e del Salone delle Armi, su progetto dell’architetto Ernesto Basile e di Francesco Paolo Palazzotto. Un’ultimo restauro è stato voluto dagli attuali proprietari Signoretta Alliata di Pietratagliata, figlia dell’ultimo duca e di Biagio Licata, principe di Baucina.
Nel giorno dell’Epifania, sarà proprio la Principessa Signoretta Alliata a ricevere il gruppo di partecipanti e a guidarli nella sua dimora, rendendo tutti gli ospiti esclusivi anche testimoni e partecipi di oltre 6 secoli storia della sua famiglia.
La visita riservata e a gruppo organizzata dall’Associazione Turistico Culturale Itiner’ars, si effettuerà al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti.
Ticket di 20 euro a persona, bimbi fino a 12 anni gratis. Solo su prenotazione. Per info: 3384512011/3387228775

News Correlate