Nella Valle dei Templi si inaugura l’Antiquarium del mare

Verrà inaugurato sabato, alle 18, nell’edificio a ovest del tempio dei Dioscuri, nella Valle dei Templi di Agrigento, l’Antiquarium del mare dedicato alla memoria di Daniele Valenti, funzionario della Soprintendenza e tecnico subacqueo, recentemente scomparso.

L’occasione di dedicargli il primo antiquarium del mare ad Agrigento costituisce un valore aggiunto all’esigenza di valorizzare una notevole quantità di materiali provenienti dal mare, frutto di recuperi operati nel tempo da Daniele Valenti, dalla Lega Navale e durante operazioni di ricognizioni e scavo da parte della Soprintendenza del Mare.
Vengono esposti per la prima volta i resti di artiglieria del vascello del XVII-XVIII secolo naufragato nei pressi dello scoglio Bottazza, a poco più di un chilometro dalla costa di San Leone, identificato e in parte recuperato nel 2005. Fanno parte dell’esposizione anche reperti provenienti da sequestri operati dalle Forze dell’Ordine.
I relitti raccontano, attraverso i loro carichi, di flussi di merci provenienti da diverse aree del Mediterraneo, di rapporti, di legami, di commistioni.

Il progetto nasce dalla volontà dell’assessore Sebastiano Tusa e dall’impegno comune del Parco e della Soprintendenza di Agrigento e della Soprintendenza del Mare.

 

News Correlate