mercoledì, 20 marzo 2019

Palermo, novità per i visitatori di Palazzo Alliata di Villafranca

Si arricchisce il percorso di visita di Palazzo Alliata di Villafranca a Palermo. Tra arredi d’epoca perfettamente conservati, stucchi, maioliche, mobili, la Stanza Rosa in cuoio e la Stanza del Tè, si scoprirà una splendida collezione d’arte in cui figurano già la celebre “Crocifissione” di Antoon Van Dyck, due tele di Matthias Stom e due opere di Pietro D’Asaro. E da venerdì 6 maggio i visitatori potranno ammirare anche una splendida tela di Scuola Napoletana che giaceva abbandonata nella quadreria del palazzo settecentesco.

Rotary ed Inner Wheel hanno infatti finanziato il restauro del quadro “I musici” che durante il restauro si è scoperto essere di Gaspare Traversi, importante nome settecentesco che amava ritrarre scene private, di genere, spesso popolate da attori, musici, popolani, dando vita a veri pamphlet di costume sulla gente.

“I musici” verrà presentato giovedì 5 maggio alle 18.30 a Palazzo Alliata di Villafranca da Maricetta Di Natale, ordinario di museologia e storia del collezionismo presso l’Università di Palermo, e da Mauro Sebastianelli. Il restauro del dipinto, di proprietà del Seminario Arcivescovile che possiede Palazzo Alliata, è stato finanziato dai Rotary Club Palermo Ovest (presieduto da Roberto Tristano) e Palermo Sud (presieduto da Marisa Scuderi) e dall’Inner Wheel Palermo Centro (presieduto da Alessandra Criscuoli) che hanno voluto così confermare “il loro costante impegno di servizio a favore della comunità che, pur essendo rivolto alle iniziative di solidarietà, non trascura le attività culturali, di conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico”.

Per informazioni sulle visite al palazzo, aperto dal venerdì al lunedì dalle 10 alle 17.30: cell. 324.0715043. 

News Correlate