mercoledì, 20 marzo 2019

La Regione alla Bit: 60 operatori rispondono al bando delle Attività produttive

Gli operatori turistici siciliani saranno presenti alla Bit di Milano, in programma dal 10 al 12 febbraio, nello stand della Regione Siciliana nell’area curata dall’Assessorato alle Attività produttive che lo scorso lunedì 7 gennaio aveva pubblicato il bando specifico, con scadenza dei termini giovedì 10 gennaio, a cui hanno risposto circa 60 operatori.

La stessa area è attigua a un’altra area di tipo istituzionale che sarà invece curata dall’Assessorato al Turismo sempre della Regione Siciliana. Quest’ultima occuperà circa il 60% dell’area  complessiva di circa 800 mq mentre il restante 40% sarà utilizzato per l’area più strettamente commerciale. Una ripartizione di tipo amministrativo più che sostanziale ma che di fatto risolve la vicenda che non poche polemiche aveva suscitato in occasione degli appuntamenti borsistici di Rimini e Londra.

Questo il modello di collaborazione individuato tra i due assessorati, che dovrebbe essere riproposto anche per i prossimi appuntamenti di Madrid e Bruxelles, in cui gli spazi sono già stati opzionati, e quelli di Berlino e Mosca, attualmente in fase di valutazione.

Sono queste le iniziative in atto assunte, e forse non le sole, dall’Assessorato al Turismo che sta procedendo pur in mancanza del piano annuale di marketing che doveva essere elaborato dagli uffici competenti contestualmente all’approvazione del Piano triennale e preventivamente condiviso con le associazioni di categoria.

News Correlate