lunedì, 22 aprile 2019

Le isole di Sicilia spopolano a Berlino: in cantiere un catalogo 2020

Le isole di Sicilia si riconfermano a Berlino meta di grande interesse sia per il mercato tedesco che per quello internazionale. Nel corso della cinque giorni di partecipazione alla ITB, con uno stand di 20 metri quadri brandizzato ad hoc, sono stati incontrati diversi operatori del mercato tedesco ma anche molti visitatori partecipanti alla più importante fiera turistica del mondo.

La partecipazione all’ITB – che segue, di un paio di settimane, quella alla F.re.e di Monaco – rientra tra le attività del GAC Isole di Sicilia che ne ha organizzato la partecipazione in collaborazione con Islands of Sicily, la costituenda DMO delle Isole di Sicilia e Federalberghi Isole Minori della Sicilia.

Grazie alla collaborazione con l’ENIT, è stato inoltre possibile organizzare una conferenza stampa, molto partecipata da operatori e giornalisti, alla quale – oltre al direttore del GAC, Pietro La Porta, il presidente di Federalberghi Isole Minori Sicilia, Christian Del Bono e il pescatore Pippo Incaviglia – è intervenuto l’assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo, che non ha mancato di sottolineare l’interesse della Regione per le politiche di sviluppo turistico in favore delle piccole isole siciliane.

“Siamo molto soddisfatti – ha sottolineato Pietro La Porta – la partecipazione del GAC alle fiere turistiche ci consente di chiudere il cerchio con le attività di diversificazione della piccola pesca costiera che nel turismo trova il suo naturale ambito di sviluppo”.

Molto positivi i giudizi anche da parte di Christian Del Bono che ha avuto modo di registrare importanti conferme relativamente al grado di interesse per il prodotto turistico isole di Sicilia: “Questo ci consente – ha annunciato – di procedere con ritrovata convinzione verso l’obiettivo di proporre per il 2020 un catalogo Isole di Sicilia”.

Lo stand delle Isole di Sicilia è stato visitato anche dal ministro del Turismo Gian Marco Centinaio. Nell’occasione, Pietro La Porta ha avuto modo di sensibilizzarlo sull’imminente ripartizione delle quote tonno in favore della tonnara di Favignana. Mentre Christian Del Bono ha posto l’attenzione sul disegno di legge quadro isole minori in approvazione alla Camera e sugli emendamenti presentati da Federalberghi Isole Minori nel corso di una recente audizione presso la V e la IIIV Commissione.

News Correlate