lunedì, 25 marzo 2019

Abusivismo a Mondello, denunciati i titolari di due case vacanza

Per tutta l’estate sono state disponibile online. Ma i titolari di due case vacanze a Mondello non avevano comunicato nulla alla questura e al Comune di Palermo. Per questo gli agenti del commissariato di Mondello e della polizia municipale li hanno denunciati e sanzionati, secondo quanto riporta repubblica.it.

La prima casa vacanze abusiva è stata scoperta in via Calpurnio. La struttura, pur essendo molto pubblicizzata sui siti internet, non era censita nei database della questura. Per la questura la casa vacanze non esisteva e dunque nessun ospite è stato mai registrato dai proprietari. Nessuna comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza è stata mai fatta sulle generalità degli ospiti. Gli agenti della municipale poi hanno sequestrato l’immobile per non aver mai fatto la Scia.

Gli agenti della task force polizia-vigili urbani ha poi controllato una seconda casa vacanze in via Teti. Anche in questo caso gli agenti hanno proceduto a denunciare penalmente il titolare dell’immobile per la mancata comunicazione degli ospiti della struttura, a sanzionarlo amministrativamente per la mancanza di Scia e a sequestrare amministrativamente due degli appartamenti della struttura ricettiva.

News Correlate