lunedì, 11 novembre 2019

Nasce ‘Lumsa Digital hub’: incubatore d’impresa per food e travel

A Palermo nasce ‘Lumsa Digital hub’, un incubatore d’impresa nei settori chiave dell’economia siciliana quali food, agroalimentare e turismo che ha l’obiettivo di formare un gruppo di studenti siciliani e giovani talenti ad avviare una attività imprenditoriale con l’ausilio delle innovazioni digitali.

L’iniziativa è nata da un partenariato tra l’Università Lumsa che si occuperà della parte accademica, la sede siciliana di Digital magics, il più importante business incubator di start up digitali ‘Made in Italy’, il mercato San Lorenzo di Palermo che fornirà gli spazi per fare esperienza dal vivo e prestigiosi partner italiani come la Banca nazionale del lavoro.

Per la messa a punto del progetto ‘Lumsa digital hub’ saranno utilizzati due spazi: la sede palermitana della Lumsa dove i futuri imprenditori potranno frequentare corsi di formazione su temi chiave per l’avvio di una attività di impresa come strategie di business e sviluppo, innovazione tecnologica, aspetti legali e finanziari e lo spazio all’interno del mercato San Lorenzo.

La selezione per partecipare al progetto avverrà tramite un concorso che sarà bandito a breve secondo cui il 30% dei posti sarà riservato agli studenti della Lumsa mentre la parte restante sarà aperta a tutti.

”Questo incubatore – ha spiegato Francesco Bonini, rettore dell’Università Lumsa – nasce dall’evoluzione del sistema universitario che non è più semplicemente  fornitore di sapere e titoli di studio ma accompagna gli studenti prima, durante e dopo il loro percorso universitario”.

“Negli ultimi anni – ha affermato Alessandro Arnetta ad di Digital magics Palermo – abbiamo investito 50 milioni di euro e finanziato 70 start up in Italia. In Sicilia abbiamo già finanziato cinque start up”.

News Correlate