Sigilli a B&B di Mondello, cameriere lavora in nero ma percepisce reddito cittadinanza

Sigilli per il B&B Villa Antonella a Mondello. Un uomo che da maggio percepiva il reddito di cittadinanza è stato sorpreso a lavorava in nero, come cameriere, nella struttura alle porte di Palermo. L’uomo è stato denunciato insieme al titolare dell’attività. Inoltre, la struttura ricettiva composta da nove camere è stata sequestrata in via amministrativa. I sigilli resteranno fino a quando l’imprenditore non si metterà in regola.

A sentire il Comando provinciale dei carabinieri il B&B era privo di autorizzazioni e sono state elevate multe amministrative per un totale di 1.732 euro per l’assenza della Scia e per omesso versamento della tassa di soggiorno. Sequestrata anche la carta acquisti per il reddito di cittadinanza del cameriere che, in due mesi, aveva già percepito mille euro dallo Stato.

News Correlate