mercoledì, 16 ottobre 2019

A Siracusa i clienti di tre hotel diventano scienziati del mare

 

Sbarca anche a Siracusa, grazie a Confcommercio Siracusa, il progetto “Sentinelle del Mare” che nel 2018 ha attraversato tutta l’Italia, producendo 10.000 schede di rilevazione elaborate dai turisti, 400.000 contatti attivati, oltre 100 imprenditori coinvolti.

E così fino al 22 settembre la biologa marina dell’Università di Bologna, Simona Carratello, studierà le biodiversità tra la battigia delle spiagge e le scogliere di Siracusa e Noto facendo soprattutto un focus su plastica e rifiuti. E lo farà con l’aiuto dei turisti di tre strutture alberghiere siracusane che hanno sposato il progetto.

Da oggi, martedì 3 a domenica 8 settembre, dunque, i turisti ospiti nella struttura Villa dei Papiri saranno coinvolti nelle coste tra Arenella e Ognina anche con l’aiuto di un diving center. Dall’ 8 al 15 gli ospiti dell’Hotel Fontane Bianche analizzeranno la corrispondente baia. Infine dal 15 al 22 i turisti del hotel Club Eloro si immergeranno nelle acque cristalline dell’Eloro fino a Vendicari.

“Turisti e residenti – sottolinea Francesco Alfieri, direttore di Confcommercio Siracusa – saranno invitati a diventare scienziati per un giorno aiutando la biologa a raccogliere dati essenziali per misurare il livello di biodiversità, e quindi di salute, di tratti di mare del siracusano. Tutti i dati saranno comunicati sul sito internazionale dueproject.org”.

News Correlate