lunedì, 16 settembre 2019

A Taormina convegno sulle possibilità turistiche della Sicilia

“La Sicilia periferia del mondo o centro del Mediterraneo? Il ruolo determinante del turismo” è il titolo del convegno regionale organizzato da ACT, l’Associazione Commercianti di Taormina in programma venerdì 15 marzo, alle 10, a Palazzo Duchi di Santo Stefano, a cui sono stati invitati anche l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo e il sindaco di Taormina Mario Bolognari.

Dopo i saluti degli organizzatori, Antonino Scandurra e Pietro D’Agostino, presidente e vicepresidente di ACT, seguirà la tavola rotonda, moderata dal vice caporedattore redazione Rai Catania Guglielmo Troina, con gli interventi di Ivo Blandina presidente della Camera di Commercio di Messina e vicepresidente vicario di Unioncamere Sicilia, Antonella Bertossi, Partner Relationships & Marketing Manager Global Blue, Nerina Di Nunzio esperta in marketing e turismo enogastronomico, Italo Mennella, presidente Federalberghi Taormina, Mario Bevacqua Presidente di Uftaa – Federazione mondiale degli Agenti di Viaggio.

Durante i lavori si proverà a rispondere all’interrogativo se la Sicilia possegga gli strumenti per diventare la capitale del turismo nel Mediterraneo con un focus particolare sul caso Taormina, già esaminato da Act lo scorso anno, emblema dello stato di salute dell’intera Sicilia, incapace di innalzare gli standard qualitativi del “prodotto turistico”, nonostante possa godere di un enorme bagaglio artistico-culturale come poche altre località e di una riconoscibilità nel mondo come terra di arte, cultura, mare, eccellenze enogastronomiche.

News Correlate