venerdì, 18 ottobre 2019

Bankitalia: la Sicilia perde turisti stranieri tra aprile e giugno

Tra aprile e giugno la Sicilia è stata visitata da meno turisti stranieri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Lo segnala la rilevazione periodica di Bankitalia, diffusa oggi da La Sicilia, secondo cui i visitatori stranieri hanno speso 531 milioni di euro a fronte dei 628 milioni dell’anno precedente. Gli arrivi sono stati un milione e 407 mila, quasi 100 mila in meno. Analogamente si sono contratti i pernottamenti: 6 milioni e 254 mila a fronte di 6 milioni e 643 mila di aprile-giugno 2018.

In pratica, durante questo periodo (che comprende Pasqua, 25 aprile, Primo maggio e 2 giugno con relativi ponti) si è consumato il vantaggio regalato dal turismo straniero alla Sicilia nel primo trimestre. Il semestre gennaio-giugno si conclude infatti con un calo di visitatori stranieri scesi da un milione e 941mila a un milione e 873mila mentre i pernottamenti si sono ridotti da 8 milioni e 846mila a 8milioni e 524mila e la spesa è calata da 771 a 704 milioni di euro.

News Correlate