Nel 2017 crescono B&B e hotel a Messina, ma mancano gli agriturismi

49 B&B, in crescita dell’11% rispetto all’anno precedente, 2 nuovi esercizi alberghieri, per un totale di 22 in tutto il comune, e nessun agriturismo. È la fotografia del turismo a Messina scattata dall’Istat per il 2017, come scrive letteraemme.it.

I dati, comprensivi degli afflussi totali di visitatori italiani e stranieri sullo Stretto, raccontano di una crescita complessiva degli alloggi pari al 10,5%, superiore di tre punti percentuale rispetto a quella della provincia, che continua tuttavia a surclassare il capoluogo con un numero di alberghi ed esercizi extra-alberghieri superiori di 15 volte rispetto a quelli di Messina: ben 1255 contro appena 84. Una distanza che cresce ancor di più considerando gli alberghi a 5 stelle o di lusso (385 in provincia  e zero in città), i campeggi (uno solo a Messina contro i 26 della provincia) e gli agriturismi, con uno schiacciante 43 a 0.

In città, nel 2017, sono stati registrati 21.896 arrivi, di cui 17.520 italiani: fra le regioni più rappresentate stravince la Sicilia (7207), che supera la Calabria (1642), la Campania (1553) e la Lombardia (1492).

News Correlate