mercoledì, 20 novembre 2019

Al via l’Ottobrata Zafferanese, 4 weekend all’insegna dei sapori dell’Etna

Grande festa per l’inaugurazione della 41esima edizione dell’ Ottobrata Zafferanese che ha preso ufficialmente il via alla presenza dell’assessore regionale al Turismo, Manlio Messina; il sindaco metropolitano Salvo Pogliese; l’onorevole Anthony Emanuele Barbagallo, il sindaco di Zafferana Etnea, Salvo Russo. Oltre 80 stand per un evento dal forte impatto sociale pronto ad accogliere oltre 150 mila visitatori durante le quattro domeniche del mese.

“L’ottobrata – dichiara l’assessore Messina – è una manifestazione gastronomica di grande rilievo, che l’assessorato regionale al turismo appoggia con grande impulso, nella convinzione che questa edizione possa dare nuova visibilità al territorio, per superare le difficoltà derivanti dal terremoto del dicembre 2018, attraverso la valorizzazione dei prodotti locali che rappresentano una vera ricchezza”.

“In Sicilia siamo in grado di organizzare grandi eventi – sottolinea Pogliese – l’Ottobrata ha accompagnato tante generazioni di Siciliani e si presenta quest’anno con un nuovo brand, una nuova immagine che fa bene alla nostra isola”.

“Abbiamo scelto di organizzare l’Ottobrata – spiega il sindaco di Zafferana Etnea Russo – perché siamo convinti che sia un modo per far rinnamorare i visitatori del nostro territorio. In questi mesi ci siamo adoperati molto affinché questa manifestazione funzioni alla perfezione: abbiamo ridotto il percorso per garantire la sicurezza e abbiamo fatto un salto di qualità nell’ambito enogastronomico, con la nuova area food, in cui verranno utilizzati solo materiali riciclabili. Con un programma super variegato punteremo alla soddisfazione di un pubblico eterogeneo e daremo grande risalto all’aspetto ludico”.

A preparare i migliori piatti della tradizione, le sapienti mani dei pluripremiati chef Gaetano e Vincenzo Quattropani, con tutto il virtuoso staff della Valentino Catering & Events, che stupiranno le migliaia di visitatori con ricette segrete, in un’indimenticabile esperienza sensoriale.

(Foto di Giuseppe Lo Re)

News Correlate