martedì, 23 aprile 2019

A Siracusa le opere “giganti” di grandi artisti attraverso quasi due secoli

Da Rodin a Picasso e Dalí, in Sicilia arriva “Ciclopica”, una mostra con 100 sculture di grandi artisti italiani e internazionali. L’esposizione, ospitata all’interno del complesso dell’ex Convento di San Francesco d’Assisi di Siracusa fino a 30 ottobre, è organizzata da Sicilia Musei, con il patrocinio della Città di Siracusa.

In mostra opere di celebri scultori, mettendo a confronto i diversi stili e approcci artistici, offrendo una grande panoramica sull’evoluzione del concetto di scultura attraverso quasi due secoli, dalla fine dell’800 fino ai giorni nostri. Il percorso espositivo prende il via con tre esempi che racchiudono le linee guida di “Ciclopica”: una testa di Buddha in pietra del XVI secolo proveniente dalla Cina, una scultura ellenistica e un gruppo di antiche sculture africane utilizzate come maschere rituali. Questo a simboleggiare le tre direzioni della cultura internazionale, cioè Africa, Asia ed Europa.

Oltre ad un percorso di tipo geografico, con artisti provenienti da ogni parte del mondo, dagli Stati Uniti alla Cina, dal sud est asiatico all’Africa, dall’Europa al Canada per finire al Sud America, l’esposizione ha tra le sue peculiarità l’obiettivo di rappresentare la varietà dei materiali utilizzati dagli artisti. Il visitatore, infatti, potrà ammirare non solo opere di marmo e bronzo, ma anche capolavori realizzati con materiali inconsueti, come la carta, la terracotta, il poliuretano, la plastica e la vetroresina, a significare la ricchezza dell’ispirazione artistica dell’arte contemporanea e le innumerevoli possibilità che oggi sono offerte agli artisti del nostro tempo, rendendo “Ciclopica” una delle più importanti mostre di scultura mai arrivate in Sicilia.

Biglietti: intero 10 euro; ridotto 7 euro (Over 65 e Gruppi di min. 6 persone); ridotto 6 euro (Residenti, Universitari e ragazzi fino ai 18 anni); ridotto 4 euro (Scuole).

Orario: marzo, aprile, maggio, giugno e ottobre: da lunedì a domenica dalle 10 alle 20;

Luglio, agosto e settembre: da lunedì a domenica dalle 10 alle 22 (ultimo biglietto alle 21).

 

News Correlate