lunedì, 18 marzo 2019

Il Teatro del Fuoco trasloca dalle Eolie ai siti Unesco di Palermo

Raccontare l’identità di un popolo che custodisce il fuoco nell’anima e accrescere l’interesse del turismo internazionale per le isole del Mediterraneo: è il senso del teatro del fuoco – International firedancing festival che quest’anno fa tappa a Palermo, a villa Filippina, il 29 e 30 luglio.    L’iniziativa, giunta alla sua nona edizione, è ideata dalla giornalista e organizzatrice di eventi palermitana Amelia Bucalo Triglia e ricongiunge idealmente i vulcani siciliani patrimonio dell’umanità ai siti Unesco di Palermo. 

I suoi punti di forza saranno “danza, mimo acrobatico e fuoco con artisti internazionali” e già il 28 luglio, alle 19.30, ci sarà un “opening drink” in piazza Castelnuovo nel locale “È cotta”. Il 29, dalle 18, in corso Vittorio, la parata di artisti in costume lungo il percorso Unesco, poi lo spettacolo a Villa Filippina.

“Questo appuntamento conferma che Palermo è una città che attrae”, ha detto il sindaco, Leoluca Orlando, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione.

Dal 2017, con la decima edizione del Festival, il Teatro del Fuoco entrerà a far parte degli spettacoli istituzionali che si svolgeranno ogni anno a Palermo.

I biglietti si possono acquistare su www.circuitoboxofficesicilia.it

News Correlate