Palermo e Madonna di Campiglio più vicine nel segno dello sci

Cosa ci fa lo sci alpino a Palermo? Era tanta la curiosità che circondava l’evento palermitano del 3Tre on Tour, il tour promozionale promosso dalla 3Tre, la classica di Coppa del Mondo di sci alpino che il 22 dicembre 2018 si accinge a celebrare sul classico pendio del Canalone Miramonti la sua edizione numero 65.

E sabato 20 ottobre, al Mercato Excelsior, Palermo ha accolto con calore la più antica classica del calendario italiano di Coppa del Mondo, che con il suo racconto e la sua storia – veicolata come sempre dallo storico Paolo Luconi Bisti – ha portato il suo piccolo contributo di cultura dello sci e dello sport nella Capitale Italiana della Cultura 2018.

“E’ per noi un piacere accogliere uno degli eventi simbolo dello sport italiano – ha esordito il sindaco di Palermo Leoluca Orlando – che si svolge in un territorio straordinario, amato e frequentato da molti siciliani. La 3Tre incarna un patrimonio di cultura dello sport, e sarebbe bello che questo legame potesse consolidarsi anche negli anni a venire”.

Un auspicio condiviso anche da Daniele Di Gregoli, essenziale interfaccia organizzativa per l’approdo di 3Tre a Palermo, che lancia un’idea: “Perchè non un gemellaggio Palermo-Madonna di Campiglio?”.

Il presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci ha raccontato come alla base del progetto 3Tre on Tour esista, prima di tutto, un desiderio di promuovere la montagna e gli sport invernali (“a Madonna di Campiglio, e non solo”) ad appassionati vecchi e nuovi, a tutte le latitudini. “Per noi, arrivare a parlare di sci in un centro come Palermo, in un contesto così prestigioso, è un motivo d’orgoglio. La 3Tre ha una storia lunga e ricca di prestigio, ma se siamo riusciti a riportare la Coppa del Mondo sulle Dolomiti di Brenta è anche perché la 3Tre è stata capace di accendere e riaccendere la passione di tanti, in luoghi diversi. A Palermo abbiamo sperimentato un’accoglienza meravigliosa: non vediamo l’ora di poterla ricambiare a Madonna di Campiglio”.

“La 3Tre è il grande evento che porta in giro per il mondo il nostro territorio e le sue bellezze, ed è per noi un onore e un immenso piacere poterla ospitare – ha spiegato il Sindaco di Pinzolo Michele Cereghini, – ma la 3Tre non appartiene solo a Madonna di Campiglio, a Pinzolo o al Trentino: la 3Tre è un’eccellenza dello sport italiano, e appartiene all’Italia tutta. E anche in questo sta il forte significato della nostra presenza a Palermo. Il nostro territorio, Palermo e la Sicilia hanno in comune la cultura dell’accoglienza e questo legame è destinato a fare sì che questo nostro incontro non sia solo un episodio”.

Un proposito passato subito dalle parole ai fatti: Pinzolo offrirà infatti l’abete natalizio che si ergerà nel centro di Palermo nel dicembre 2018, mentre Orlando ha lanciato l’idea di installare un maxischermo nel capoluogo siciliano in occasione della 3Tre del 22 dicembre (1a manche 15.45, 2a manche 18.45).

(photo credits: Vincenzo Correnti)

News Correlate