mercoledì, 21 agosto 2019

Turismo, innovazione e sostenibilità: il roadshow di Revive fa tappa a Taormina

Dopo l’incontro della scorsa settimana a Catania, prosegue il roadshow di Revive, start up innovativa siciliana nel campo dei servizi avanzati di progettazione sostenibile nei settori dell’architettura, dell’ingegneria e delle costruzioni (AEC).

La prossima tappa sarà venerdì 1 marzo a Taormina, ancora una volta insieme a Federalberghi, interlocutore privilegiato, in quanto gli albergatori sono una categoria in prima linea, che vive quotidianamente il turismo, proprio a partire dall’offerta proveniente dai territori.

L’incontro di Taormina, intitolato “Innovazione, sostenibilità e turismo”, inizierà alle 14,30 all’Excelsior Palace, (in via Pietro Toselli 1). Oltre all’ideatrice e fondatrice di Revive, Daniela Guarneri, partecipano il presidente di Federalberghi Taormina Italo Mennella (“Stato dell’arte nel settore turistico ricettivo nella Territoriale”), il sindaco di Taormina, Mario Bolognari (“Ospitalità come connubio tra uomo e territorio”), Paolo Inglese responsabile del Sistema Museale di Ateneo dell’Università degli Studi di Palermo (“Ospitalità e qualità del cibo come espressione di identità territoriale”). E ancora, Paolo Gobetti (sezione Ospitalità Revive), Christian Del Bono (Federalberghi Isole Eolie), Aldo Leontini (One Team). Modera il giornalista Alberto Samonà.

Prossimi incontri: venerdì 22 marzo ad Agrigento e infine, venerdì 29 marzo a Valderice (Tp).

 

News Correlate