sabato, 23 febbraio 2019

Pescatori a lezione di inglese nelle Egadi per migliorare l’accoglienza  

Punta a migliorare la competenza comunicativa in lingua inglese degli operatori turistici e soprattutto dei pescatori interessati a fare accoglienza il corso di formazione avviato dal GAC-FLAG Isole di Sicilia in collaborazione con l’Istituto scolastico autonomo comprensivo Antonino Rallo di Favignana.

Il progetto W.W.E. – Warm Welcom English si inserisce nell’ambito dell’azione 1.c.1 della strategia di sviluppo locale del GAC finanziata dal Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana. I fondi sono del programma operativo dell’Unione Europea per la pesca Feamp 2014-2020-misura 4.63 e rientrano nel progetto che punta a incentivare il “turismo azzurro”, nuovo brand lanciato dal Dipartimento Pesca in un’ottica di diversificazione delle attività legate alla pesca verso nuove forme di reddito.

Il corso, in particolare, è mirato ad incrementare l’afflusso turistico nelle isole Egadi, puntando su un turismo straniero di qualità rivolto principalmente ai pescatori professionisti e loro familiari.

Prevista l’attivazione di tre moduli di 60 ore di cui 2 da realizzare a Favignana e uno a Marettimo. Il corso è totalmente gratuito e possono partecipare 20 allievi per modulo.

Per il presidente del GAC Giuseppe Pagoto “si tratta di una importante occasione per accrescere le competenze dei nostri pescatori, anche al fine del rilancio dell’economia legata alla filiera ittica sempre più rivolta al mercato turistico soprattutto nelle nostre isole”.

Il bando per il reclutamento allievi scade martedì 15 gennaio e le lezioni si terranno presso la sede dell’istituto scolastico di Favignana e di Marettimo. Per presentare istanza (che può essere scaricata anche dal sito dell’istituto www.icrallo.gov.it) e per ogni ulteriore informazione rivolgersi alla segreteria della scuola in via Dante 2 a Favignana.

 

News Correlate