mercoledì, 21 agosto 2019

All’Università di Messina ecco il Master sul turismo religioso nel Sud Italia

Scade lunedì 20 maggio il bando per iscriversi al Master di I livello “Civiltà e turismo religioso nel Sud Italia”. Frutto della collaborazione del DICAM Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, con l’Istituto Teologico San Tommaso di Messina, e con il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Basilicata, il Master forma professionisti per la comunicazione sociale, la programmazione e la corretta gestione sul territorio di flussi turistici.

Il Master è aperto ai possessori di laurea triennale, magistrale, quinquennale, a laureati quadriennali (di vecchio ordinamento), in discipline umanistiche, sociologiche, economiche, giuridiche, teologiche e pastorali, artistiche, turistiche, della comunicazione, ingegneristico-architettoniche, etc…

Sarà fruibile in doppio regime: (A) in quota di libero mercato (al costo di € 2.800,00), senza limiti di età e residenza: la Regione Sicilia ha annunciato (con l’Avviso 27 del 2019) voucher e rimborsi per la frequenza di master a giovani laureati che ne facciano domanda, collegandosi al sito Avviso n.27/2019 – (B) con contratto di apprendistato: giovani residenti o domiciliati da almeno 6 mesi e aziende, associazioni enti, privati ed ecclesiastici, aventi sede legale in Sicilia, potranno essere, rispettivamente, beneficiari e promotori di contratti di formazione in apprendistato (ai sensi del DL regionale 81 – 2015, art. 45), in forza della delibera del Dipartimento Regionale di Alta Formazione (DDG 568, dell’11-03-2019).

Il Master avrà durata di 12 mesi, erogherà 60 CFU, per complessive 1500 ore di attività (400 di lezioni frontali, seminari, esercitazioni pratiche; 700 di formazione in impresa; 400 di studio individuale), in un percorso che pone il focus sull’economia, la storia, l’antropologia, l’archeologia, l’architettura, l’iconografia sacra, le devozioni e il folklore del popolo meridionale, la comunicazione sociale.

Il bando è scaricabile dal sito https://www.unime.it/it/node/115811.

News Correlate