giovedì, 19 settembre 2019

Assocamping, il siciliano Di Modica al vertice nazionale

Importante riconoscimento per Assocamping Sicilia. A ricoprire l’incarico di vicepresidente nazionale adesso è  il presidente regionale dell’associazione, Salvatore Di Modica.
Cinquantasette anni, titolare del camping Scarabeo a Punta Braccetto, a Santa Croce Camerina (Rg), Di Modica affiancherà così la presidente Monica Saielli. L’associazione siciliana ha ottenuto un altro bel risultato. Il progetto Sicily En Plein Air che ha messo in circuito 14 strutture all’aria aperta in tutta l’isola coinvolgendo anche la Regione con gli Enti Parco e la rivista nazionale Plein Air, è diventato un progetto-modello che Assocamping intende replicare in  in altre regioni italiane.

“Per l’associazione siciliana è un bel traguardo – dice Di Modica – Un risultato che si aggiunge all’incremento registrato nell’ultimo anno proprio grazie alla creazione di questo circuito turistico a vantaggio di operatori e viaggiatori. Le abitudini dei turisti europei – aggiunge – sono cambiate. Sempre più persone, soprattutto dal Nord Europa vengono a trascorrere i mesi invernali da noi. E scelgono di farlo in campeggio per potersi muovere e conoscere l’Isola. Per questo noi e tante altre strutture abbiamo previsto investimenti che ci hanno permesso di avere campeggi accoglienti in tutte le stagioni. L’innovazione è la strada da seguire anche per il futuro”.

Il progetto Sicily En Plein Air ha tra i partner anche il network Rotta dei Fenici di grande attrattiva per chi fa turismo culturale e per le carovane di camperisti; e Ciclabili siciliane per i trekking in bicicletta che ogni anno movimentano oltre 3 mila bikers. Di recente è stato chiuso anche un accordo con GNV, Grandi Navi Veloci  che consente ai turisti amanti della vacanza all’aria aperta di arrivare in Sicilia con tariffe agevolate.

News Correlate