giovedì, 19 settembre 2019

Una mappa per orientare i turisti fra i principali Paesi Etnei

Le strutture a vocazione turistica e gli operatori del settore delle province di Messina, Catania e Siracusa possono richiedere gratuitamente “Etna Easy Map”. L’iniziativa è ideata e promossa dall’Istituto di Cultura Sicilia Australia che da qualche giorno cura la distribuzione dell’Etna Easy Map, in lingua italiana ed inglese, presso autonoleggi, Pro Loco, bar, B&B, hotel, info point.

L’Etna Easy Map, realizzata con una prima edizione di 50mila di copie, con il sostegno di alcuni sponsor ed il patrocinio gratuito della Regione Sicilia e i Comuni di Sant’Alfio, Santa Venerina e Zafferana Etnea, ha lo scopo di semplificare i tragitti stradali fra i principali Paesi Etnei, offrendo un immagine di insieme che orienta il guidatore nel percorso per raggiungere la destinazione prescelta, data la scarsa segnaletica stradale che spesso nei paesi, frazioni e borghi del versante più popolato dell’Etna, si limita ad indicare solo la località successiva. Il diagramma consente di seguire i collegamenti che legano un paese a quello limitrofo, passo dopo passo, fino alla destinazione desiderata. In questo modo l’intera rete viaria del territorio perde i suoi segreti e diventa totalmente gestibile da chi è forestiero. Le strutture interessate possono farne richiesta ai seguenti contatti: cell. 360 926264 – ist.cult.siciliaustralia@gmail.com.

News Correlate