Agrigento, riunione per istituire i marchi d’area

La Provincia intende puntare su questo nuovo strumento sfruttando i finanziamenti dei PIST

Aumentare gli standard di qualità dell'offerta turistica attraverso la realizzazione di marchi d'area. E l'opportunità che la Provincia Regionale intende perseguire grazie ai finanziamenti dei PIST, i Piani di sviluppo territoriale. Si parlerà di questo nel corso dell'incontro che si terrà domani, venerdì 21 settembre, alle 9.30 nella sala Silvia Pellegrino, in Via Acrone ad Agrigento, per avviare una proficua fase di concertazione con gli attori del settore turistico in provincia di Agrigento. All'incontro sono stati invitati gli assessori al turismo dei Comuni della provincia di Agrigento e i rappresentanti delle Pro Loco attive nel territorio. Inoltre parteciperanno i componenti dei quattro distretti turistici della provincia, le associazioni di categoria, le guide turistiche, la Camera di Commercio, rappresentanti del Polo Universitario, del Parco archeologico e degli ordini professionali.
Per il Presidente della Provincia Eugenio D'Orsi, "il marchio d'area è un'ulteriore opportunità di qualificazione della nostra offerta turistica che punta all'incremento degli standard di qualità dell'intera filiera turistica".
L'assessore al Turismo Angelo Biondi sottolinea inoltre che "il progetto di creazione dei marchi d'area mira a far conoscere i pregi di un'offerta turistica di altissima qualità in grado di attirare gli operatori e i fruitori del turismo sostenibile e destagionalizzato. Inoltre l'aspetto strategico è quello di realizzare una rete di comunicazione e collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti".

News Correlate