giovedì, 17 ottobre 2019

Catania gemellata con Alessandria: altro passo verso sede etnea del Museo Egizio

Un ‘patto di gemellaggio e di cooperazione’ nel municipio del capoluogo etneo è stato firmato, alla presenza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dal sindaco di Catania Salvo Pogliese e dal governatore della regione di Alessandria d’Egitto Abdel Aziz. Punti cardine dell’intesa sono interessi e progetti culturali, ma anche economici nei settori del turismo, dell’agro-industria, della pesca e delle nanotecnologie.

“Un accordo di grandissima valenza, – ha detto Pogliese – del quale sono molto felice perché sempre di più proietta Catania in una dimensione internazionale. Con questo accordo si consuma un passaggio importante che avrà grandi refluenze sull’industria, nel turismo e nella cultura. Con la collaborazione avviata, diventerà realtà sempre più concreta e vicina la realizzazione di una sede catanese del Museo Egizio, un progetto che stiamo proseguendo e che con questo gemellaggio con Alessandria d’Egitto si rafforza”.

L’accordo prevede anche l’avvio di regolari collaborazioni di attività culturali per rafforzare il rapporto di amicizia tra le due città e la promozione di scambi turistici con le compagnie crocieristiche, l’innovazione delle piccole e medie imprese e sviluppo delle infrastrutture portuali e lo scambio di know-how e progetti d’investimento congiunto nel rispetto delle competenze esclusive dell’Unione europea in materia di pesca.

Il patto, che favorirà l’interscambio di delegazioni, ha tra i progetti anche la creazione di una sezione del Museo Egizio a Catania in considerazione della comune tradizione egittologica, Un’unione culturale alla quale si è richiamato anche il Governatore Abdel Aziz, che era accompagnato dall’ambasciatore della repubblica araba d’Egitto in Italia Hisham Badre, il quale ha tra l’altro annunciato l’avvio di un’interlocuzione con la Sac per il ritorno dei voli diretti tra i due Paesi: “Alessandria – ha spiegato – può diventare il punto d’accesso all’Africa come la Sicilia può essere il nostro hub per il Nord Europa”.

Musumeci ha annunciato che insieme al sindaco Pogliese a ottobre prossimo ricambieranno la visita in terra egiziana.

 

 

News Correlate