I comuni del trapanese fanno rete e danno vita a un’unica destinazione turistica

I Comuni del Distretto Turistico Sicilia Occidentale hanno firmato il protocollo d’intesa che sancisce la nascita della “Destinazione West Sicily”. Ad annunciarlo è la presidente del Distretto nonché assessore comunale al Turismo di Trapani Rosalia d’Alì sul sito trapanisi.it. “È un grande risultato per il territorio. Finalmente i Comuni sono tutti d’accordo nell’investire sinergicamente verso un obiettivo comune che è quello della promozione di un unico territorio, quello della Sicilia Occidentale”, ha detto.

A firmare il protocollo d’intesa i Comuni di Trapani, Erice, Paceco, Marsala, Favignana, Valderice, Custonaci, San Vito. Via libera anche dall’amministrazione di Buseto Palizzolo che però non era presente alla riunione mentre per formalizzare l’accordo, Castellammare del Golfo dovrà ottenere il lasciapassare del Consiglio Comunale.

“Il progetto è triennale – aggiunge Rosalia d’Alì – ed è pensato a medio/lungo termine. Partiamo immediatamente con un investimento triennale complessivo di 3 milioni di euro. Prevede azioni di marketing puro con advertising sia tradizionale che digitale, partecipazione come unico territorio e non più come singoli territori alle fiere di settore dove verranno presentate le offerte turistiche congiunte con un unico calendario degli appuntamenti del territorio”.

News Correlate